Pubblicazioni

lunedì 11 marzo 2013
Italian court says use of a prominent design in a trademark is no defense if the acronyms are similar
Il Tribunale di Bologna ha dichiarato la nullità del marchio figurativo MST sulla base della riconosciuta confondibilità, anche nella forma del rischio di associazione, con il marchio notorio MS, rilevando che le differenze visive tra i medesimi non sono sufficienti ad eliminare la forte impressione di affinità derivante dalla coincidenza della sigla "MS". Pubblichiamo l'articolo scritto da Costanza Manavello e pubblicato sul forum giuridico inglese "Lexology": http://www.lexology.com/r.ashx?l=7HXGHHC. La versione in italiano è disponibile nel documento allegato.
Articolo precedente L'evoluzione del Product Placement
Articolo seguente Twenty-year saga: Jägermeister vs. Unicum. Devices included in a complex trademark may be independently protected

Theme picker