Pubblicazioni

lunedì 27 luglio 2015
Out of a jam thanks to the French Court of Cassation: bringing harmony to conflicts of laws in time and space for related rights of perfomers or producers of phonograms
La Corte di Cassazione francese ha recentemente spinto verso una migliore armonizzazione delle norme che governano la legge che disciplina il diritto d'autore e le relative controversie , sia in termini di luogo che di tempo.
L'Alta Corte di Francia ha dichiarato che le regole relative ai conflitti tra leggi prevedono che l'esercizio del diritto d'autore e dei diritti ad esso relativi da parte degli artisti interpreti e/o produttori di fonogrammi, devono essere interpretate secondo la legge francese, in quanto legge del paese in cui la protezione è richiesta, alla data in cui si sono verificati gli atti di contraffazione oggetto di lite.
Tuttavia, dato che la legge francese è più rigorosa in merito ai requisiti formali ed è più protettiva rispetto alla maggior parte delle leggi straniere, tali decisioni danno origine ad un significativo grado di incertezza giuridica. Pubblichiamo l'articolo scritto dall'Avv. Jean-Mathieu Bertho e dalla Dott.ssa Aurélie Robert e pubblicato sul forum giuridico inglese "Lexology": https://www.lexology.com/library/detail.aspx?g=d8c071de-c678-4b49-bbca-3db9ab598af6
Articolo precedente Copyright Litigation - Jurisdiction Comparison - Second Edition 2015 General Editors: Thierry Calame, Lenz & Staehelin & Massimo Sterpi, Studio Legale Jacobacci & Associati
Articolo seguente Il Tribunale di Milano sancisce la nullità del marchio italiano “logo vacchetta”

Theme picker